Audiobook in inglese...
che si leggono da soli!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su pinterest

L’audio book, un testo scritto al quale viene aggiunto un cd o un file audio, rappresenta uno strumento straordinario per avvicinare il bambino alla lettura e alle lingue.

Il suo uso però non è affatto scontato, eccoti quindi:

5 consigli per sfruttare
al massimo l’audio-book

1. Innanzitutto, scegli materiale di qualità

Il bambino, come diceva Maria Montessori, ha una “mente assorbente” e cioè percepisce e memorizza con estrema precisione le informazioni che l’ambiente fornisce.
Relativamente all’apprendimento delle lingue, se vogliamo che i nostri bambini acquisiscano un bagaglio di conoscenze corretto, dovremmo fornire loro solamente materiale di altissima qualità.

Al termine di questo articolo scoprirai come ottenere esattamente quello che ti serve 😉.

2. Ricorda poi che “la prosodia viene prima dei significati”

Nei primi mesi di vita l’attenzione non è rivolta ai significati dei vocaboli ma, più che altro, alla “prosodia” del linguaggio e cioè a quell’insieme di suoni, intonazioni, pronunce, accenti e melodie che costituiscono la fonte primaria di informazioni per ogni bambino.

Se tuo figlio è sotto l’anno di età, non preoccuparti della comprensione del testo ma limitati a fargli ascoltare, anche più volte di seguito, lo stesso audio book.

Qui, ripetiamo, a prescindere dal significato delle parole gli obiettivi sono “solo” la familiarità con la prosodia e la memorizzazione dei suoni della lingua.

NB: ti accorgerai tu stesso che il bambino a questa età non è per nulla disturbato dal fatto di non capire e non ha nessuna difficoltà a riascoltare gli stessi racconti anche molte volte.

3. Costruisci un ampio vocabolario

A poco a poco si può iniziare a costruire il vocabolario vero e proprio.

Per fare questo, più che una traduzione diretta del testo (“dog significa cane”, “baby significa bambino”,..) è preferibile un lavoro intuitivo e legato alle emozioni.

Se vuoi puoi sfruttare i suggerimenti di Giocando Imparo l’INGLESE per insegnare al tuo bambino letteralmente MIGLIAIA di vocaboli in pochissimo tempo😉.

“Elisa a 3 anni conosceva già tantissime parole in inglese!”

4. Costruisci un ampio vocabolario

L’aspetto emotivo è fondamentale per l’apprendimento, cerca quindi di rendere la lettura un’attività divertente e coinvolgente.

Per esempio, come spiegato in Giocando Imparo l’INGLESE, per far diventare l’ascolto dell’audio book un’esperienza indimenticabile puoi creare delle vere e proprie drammatizzazioni, cioè delle scenette nelle quali i personaggi e le avventure del libro prendono letteralmente vita.

5. Infine, raccogli i frutti 😉

Ecco cosa si può ottenere con i nostri meravigliosi bambini grazie al connubio tra le metodologie descritte in Giocando-Imparo e l’uso dell’audio book, anche in una famiglia con una conoscenza soltanto “scolastica” dell’inglese.

“Elisa a 4 anni leggeva in inglese con comprensione perfetta…

“…e a 5 anni giocava con una madrelingua!”

ECCO IL MATERIALE CHE FA PER NOI

Valentina, mamma di Giada e utente di Giocando-Imparo.it, è una Independent Organiser della casa editrice inglese USBORNE e ha pensato di selezionare una serie di titoli esclusivamente per noi, con storie in lingua di difficoltà crescente accompagnate da bellissime illustrazioni e da audio di ottima qualità.

GUARDA IL VIDEO QUI SOTTO E SCOPRI…
“IL LIBRO CHE SI LEGGE DA SOLO” 😉

Contatta subito Valentina per ottenere il catalogo “USBORNE BOOKS FOR GIOCANDO IMPARO” e uno SPECIALE BONUS DI BENVENUTO!

 

Compila il modulo:

OTTIENI IL CATALOGO E IL BONUS SPECIALE A TE RISERVATO

 

Se non hai ancora iniziato
il percorso Giocando Imparo,

Condividi questo articolo: 

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su pinterest

Ricevi per il tuo bambino "I COLORI"

Iscriviti alla nostra newsletter, subito in omaggio per te il gioco “I Colori” e la video-anteprima dei nostri corsi.