Il genio linguistico dei bambini

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su pinterest

“L’apertura celeste della mente” del bambino
e l’apprendimento delle lingue.

Carissimi amici di Giocando-Imparo, oggi vorremmo segnalare un video tratto da TED.com, uno dei migliori siti di divulgazione al mondo, che spiega con evidenza scientifica alcuni dei punti alla base del modulo “Giocando Imparo l’INGLESE“.

La dott.ssa Patricia Kuhl (Institute for Learning & Brain Sciences -Università di Washington) in questo straordinario intervento spiega:

1 – che il periodo ideale per l’apprendimento linguistico si compie ben prima dell’inizio della scuola;

2 – che già entro gli 8 mesi di età si giocano molte delle reali possibilità di acquisizione e formazione di un data-base di suoni di qualità in una o più lingue straniere;

3 – che il modo migliore per un bambino di assorbire informazioni su una lingua è attraverso la presenza fisica di una persona e non (o non solo) con audio o video.

Se sei un genitore di un bambino tra 0 e 5 anni,
prenditi il tempo per vedere i due video qui sotto.

A fronte di quanto illustrato, riflettendo sulla situazione della scuola italiana che posticipa a dopo la pubertà uno studio vero e approfondito delle lingue straniere, possiamo capire perfettamente perché le competenze linguistiche nel nostro paese siano generalmente così scarse.

Attendere fino alle superiori l’insegnamento serio di una lingua (e non imparare solo i colori, i nomi degli animali e poco altro come si fa fino a quel momento) significa far perdere all’individuo la reale possibilità di un profondo apprendimento linguistico e, spesso, condannarlo a non essere mai in grado di esprimersi con sicurezza e capacità.

Nel mondo attuale, visti i cambiamenti economici, sociali e culturali che stiamo vivendo, è indispensabile aumentare le competenze e le conoscenze dei nostri figli e, come genitori, prendersi la responsabilità della loro educazione intellettiva senza attendere che sia qualcun altro – scuola, stato o chicchessia – a farlo.

Ecco cosa tutti i bambini
potrebbero imparare a fare con il gioco e divertendosi

Elisa (4 anni) legge in inglese “Five little monkeys”

Lorenzo (2 anni e 9 mesi) impara le prime parole in CINESE!

Oggi stesso puoi scoprire come insegnare al tuo bambino l’inglese (o la lingua straniera che preferisci!) sfruttando il periodo più propizio delle sue capacità cerebrali.

In Giocando Imparo l’INGLESE, direttamente dall’intuizione di una psicologa tedesca, puoi trovare alcune tra le strategie più semplici ed efficaci per insegnagli migliaia di parole e suoni in lingua, tempi verbali, pronomi.. e per portarlo ad un livello ben superiore rispetto ai percorsi educativi tradizionali.

“I bambini sono geni linguistici fino ai 7 anni”,
se vuoi noi sappiamo come aiutarti
a non perdere questo tempo di grazia

box giocando imparo a conoscere

Condividi questo articolo: 

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su pinterest

Ricevi per il tuo bambino "I COLORI"

Iscriviti alla nostra newsletter, subito in omaggio per te il gioco “I Colori” e la video-anteprima dei nostri corsi.